Shop
+
All
Vibratori
Integratori
Benessere intimo
Sets
Extras
Tutti
Come stimolare il pene con un vibratore: piacere oltre la penetrazione

Associamo spesso i vibratori a clitoridi, vulve e vagine. Ma possono diventare fantastici alleati per chi ha un pene.

da Giada | 22 Maggio 2022
Illustrazione di un pene
Cecilia Grandi

Vibratori, sex toys per eccellenza, creati per regalare orgasmi e sensazioni del tutto nuove durante l’auto-erotismo o con partner ma… Come stimolare il pene con un vibratore? Se non hai mai provato un vibratore sul pene, non ti preoccupare: abbiamo i giusti consigli per te. Pensare che i vibratori siano solo per clitoridi, vulve e vagine è del tutto comune. Ma c’è un intero mondo da scoprire e infinito piacere da provare anche per chi ha un pene a disposizione. Se osserverai con attenzione ti accorgerai che le sue zone erogene sono (più o meno) le stesse di una vulva!

Come stimolare il pene con un vibratore e altre meraviglie

Ebbene sì, è possibile usare un vibratore per la stimolazione del pene. Ed è piacevolissimo! Non stiamo parlando solo della stimolazione della prostata, attenzione. Ma esterna sul pene. I sex toys ci permettono di amplificare le nostre esperienze erotiche, consentendoci di provare cose nuove, quando più siamo ispiratə.

Se c’è una cosa che i nostri vibratori possono fare è essere versatili e multiuso. La prima volta non sarà complicato ma prima di tutto, quello che dovresti fare è munirti del tuo vibratore preferito, ovviamente, e di tanto, tantissimo, lubrificante a base d’acqua. The wetter the better! Se non ne hai uno a disposizione, segui i prossimi step e scopri quello che può fare al caso tuo.

1. Per iniziare: titillare, stuzzicare e giocare

Stimolare il pene con un vibratore può essere un ottimo, se non perfetto, modo per cominciare ad approcciarsi al rapporto sessuale e masturbazione. Forse non ci avevi mai pensato, che tu sia solə o in compagnia, se hai già un vibratore (non importa quale sia!), potresti provare ad usare leggermente la parte vibrante del toy attorno al glande del pene, da solə o con partner! Magari mentre fate qualsiasi altra cosa — dai baci sulla bocca e sul collo, ai sussurri nelle orecchie.

2. Lo Yumi-Abbraccio

Perfetta per i primi approcci, Yumi è il nostro mini vibratore esterno che saprà regalarti gli abbracci più intensi. Usa la frequenza di vibrazione più bassa, magari con una modalità ad intermittenza e tieni Yumi nel palmo della tua mano, avvolgendola attorno a tutto il pene (l’asta del pene è formata da corpi spugnosi, la parte più morbida e sensibile e di corpi cavernosi, al tatto più duri). Grazie alla leggera pressione della tua mano, e senza muoverla, le vibrazioni riusciranno ad andare in profondità e a far affluire più sangue nel pene!

3. Frenulo Magico

Se vuoi avere la sua completa attenzione, o magari ce l’hai già, potresti voler provare il potere di Yand. Con molto moltissimo lubrificante (sempre a base d’acqua), Yand, grazie alla sua comoda impugnatura e la sua testa a bulbo, è il vibratore perfetto per iniziare ad intensificare le vibrazioni sul pene. Una volta che sarà in erezione, potrai concentrarti sul frenulo: sottile e delicata fascia di tessuto, che si trova nella parte inferiore del glande e molto sensibile alla stimolazione esterna, sarà come aprire una porta magica.

4. Un, due, tre… prova!

E se ti dicessimo che i vibratori e sesso orale sono la coppia perfetta? Continuando ad usare Yand puoi applicare una leggera pressione sul frenulo con la testa del vibratore, e facendo dei movimenti in avanti e indietro sull’asta del pene (dove ci sono i corpi cavernosi!), dovrai arrivare fino ai testicoli. Qui, prova a mantenere il vibratore per qualche secondo mentre raggiungi con la bocca il pene, e ripeti!

Se vi sentite in vena di sperimentare invece, Yasmin (ma qualsiasi altro vibratore funzionerà!) potrà portare il sesso orale su un altro livello. Oltre ad avere due teste vibranti, potrai far vibrare la parte del suo lato corto appena sotto il mento per trasformare la bocca, e la gola, in una vera e propria cassa vibrante. Capito no?

5. I magnifici tre

Infine, ma non d’importanza, insieme a Yori e la sua punta assottigliata, potrai giocare con le vibrazioni sui magnifici tre. Come i testicoli, che a seconda della persona possono essere molto sensibili. Il bulbo, situato tra lo scroto e l’ano, è il bottone di accensione del piacere. Con il vibratore e una delicata pressione potrai produrre una stimolazione tale da spingere il sangue verso il glande! E l’ano, che le vibrazioni di Yori sapranno rilassare per bene.

Come stimolare il pene con un vibratore quindi?

Questi sono solamente alcuni degli infiniti modi che potranno, oppure no, portare la tua masturbazione alle stelle. Ne conosci altri? Facci sapere!

Articoli Relativi