Shop
+
All
Benessere intimo
Vibratori

Il tuo carrello è vuoto.

Chiudi

Hai bisogno di aiuto?
Mandaci una mail a customercare@yspot.co
Pagamenti sicuri
Spedizioni veloci e sicure
Reso gratuito
Pacco anonimo

Account

loading...
Tutti

Secchezza vaginale: vale la pena averne vergogna?

Se ci sleghiamo dalla classica narrazione secchezza vaginale = menopausa, ci rendiamo conto che le cause possono essere molte e diverse.

da Giada | 16 Settembre 2021
Una donna sdraiata su un letto con raggio di luce

Ci rendiamo conto che questo argomento è sempre stato ignorato perché tabù, e purtroppo ancora oggi pieno di stereotipi e confusione. Quando si parla di salute di vulve e vagine, temi come la secchezza vaginale venivano affrontati quasi esclusivamente per risolvere un problema, e raramente visti come parte naturale della nostra self-care routine.

Per cambiare la narrativa, includendo il sesso nel nostro benessere quotidiano e personale, e liberarlo dalla vergogna, è importante capire che corpo e mente sono strettamente legati. Tutto ciò che colpisce la nostra salute fisica ne riflette su quella mentale e viceversa. Imparare ad ascoltarci ed educarci su come funziona il corpo che abbiamo, può essere un primo passo verso noi stessx e il nostro stare bene.

Secchezza vaginale: conosciamola meglio

Se ci sleghiamo dalla classica narrazione secchezza vaginale = menopausa, ci rendiamo conto che le cause possono essere molte e diverse. Gli estrogeni, i principali ormoni sessuali femminili, aiutano a mantenere la vagina lubrificata. Ma se hai mai riscontrato questa preoccupazione stai tranquillx, puoi comunque mantenere una vita sessuale attiva e felice, e di conseguenza riacquistare il tuo benessere generale.

Durante il periodo della menopausa (che letteralmente significa ultima mestruazione) i cambi ormonali possono causare l’assottigliamento del rivestimento vaginale e rendere la vagina meno lubrificata. La secchezza vaginale, quindi, è una conseguenza degli scombussolamenti ormonali. Questi possono derivare però anche da stress o da alterazioni del microbioma vaginale, perciò non esclusivamente dalla menopausa.

Diversi studi e ricerche hanno dimostrato che almeno il 50% delle donne ne ha sofferto. Non sei l’unicx e non c’è niente di cui vergognarsi.

Segni che potresti riscontrare

  • bruciore
  • calo della libido
  • dolore durante la penetrazione
  • leggere perdite di sangue dopo la penetrazione
  • irritazione
  • infezioni del tratto urinario (UTI) che non scompaiono o che si ripresentano
  • prurito vaginale

Potenziali cause

  • allattamento al seno
  • fumo di sigarette
  • depressione
  • stress eccessivo
  • disturbi del sistema immunitario come la sindrome di Sjögren
  • parto
  • esercizi/allenamenti intensi
  • alcuni trattamenti contro il cancro, come le radiazioni al bacino, la terapia ormonale o la chemioterapia
  • rimozione chirurgica delle ovaie

La flora batterica vaginale è molto facile da alterare. Attraverso le secrezioni naturali, le difese immunitarie e i batteri “buoni”, la vagina si mantiene in salute; ma anche dei semplici cambiamenti nella dieta, fino all’uso di prodotti che utilizzano ingredienti chimici come i parabeni, possono influire sulla vita della vagina.

Secchezza vaginale: suggerimenti e trucchi

Ovviamente non possiamo proteggere la vagina per sempre. Forse. Possiamo però prevenire: ecco alcuni piccoli trucchi per mantenere vulve e vagine sane.

Stai dormendo abbastanza? La vita è frenetica e molto spesso seguiamo abitudini e orari che non ci permettono di riposare a dovere. Dormi il giusto tempo per mantenere il livello ormonale nella norma. Meno ore di sonno abbiamo, più i nostri livelli ormonali saranno bassi.

Bevi, bevi, bevi. Avere una buona idratazione (e dieta equilibrata) è importante per tutto il nostro corpo. Bevendo aiutiamo ad idratare anche vulva e vagina, molto sensibili ad agenti esterni!

Conosci il tuo desiderio? Il desiderio sessuale ha molte sfaccettature e può essere influenzato inconsciamente. Ansia e stress influiscono sulla nostra libido, ma molte volte non basta voler fare sesso se non proviamo nessuno stimolo. Potremmo aver bisogno di parlarne più approfonditamente con amicx o espertx sessuologx.

Fai l’amore con te stessx. Vi avevamo già parlato dei benefici diretti della masturbazione, quindi continuate a farlo. Se usate toys scegliete quelli più adatti a voi! Masturbarsi aiuta a metterci in contatto con noi stessx e accendere il nostro piacere.

Usa il lubrificante! La secchezza vaginale non pone fine alla tua vita sessuale. Sdoganare l’uso del lubrificante durante il sesso e masturbazione può agevolare la penetrazione, ma non solo! Usalo da solx o con il/la tux partner ma soprattutto mettilo dove vuoi.

Il sesso non invecchia

Ultima cosa, ma non d’importanza: una donna non è mai troppo vecchia per fare sesso. Se hai, o conosci qualcunx, che ha avuto la secchezza vaginale, è importante capire le ragioni che la causano. Consulta unx espertx! Non siamo padronx del tempo ma non fermarsi agli stereotipi, soprattutto quelli dell’invecchiamento, può farci sentire più liberx.

Articoli Relativi